venerdì 30 aprile 2010

Dopo tanto tempo....

...credo sia giunto il momento di aggiornare questo blog. Irene è cresciuta tanto dal’ultima volta che ho scritto, ha imparato un sacco di cose nuove, fa segno di “si” con la testa, butta i bacini, quando è seduta appoggia la mano a terra per piegarsi da una parte… si insomma, tutti i suoi piccoli e grandi traguardi. Stiamo ancora cercando di capire i suoi problemi al fegato e all’ultima valutazione fisiatrica fatta a Pisa, hanno specificato che Irene non ha solo un emiparesi destra ma ha un ritardo anche nella parte generalizzato in tutto il corpo, compresa la parte cognitiva. La fisioterapista ha detto che non è neppure vicina a camminare e che ci vorranno ancora alcuni anni (tra 18 mesi andrà alla scuola materna ed ha escluso che possa camminare per quella data). Sappiamo che c’è molto da lavorare su di lei e ci stiamo muovendo anche all’interno della nostra asl, dove alcune persone si sono dimostrate sensibili e con la voglia di cambiare in meglio le cose. Il percorso si allunga sempre di più da come io potevo immaginare, ma le notizie arrivano a rate e sappiamo tutti che “a rate” è più semplice pagare. Comunque Irene è una bimba fantastica e dentro di me ho smesso di guardare un traguardo finale perché mi sono reso conto che non esiste un “traguardo finale”, ma tante piccole tappe e voglio godere per il raggiungimento di queste. Sono fierissimo della mia cucciola spettinata ed ha una magia che la circonda. Mi auguro che mi sia concesso il tempo per vederla crescere.

3 commenti:

  1. Buongiorno! Irene è una bambina bellissima, i risultati faticosi arriveranno, bisogna sempre credere in quello che viene proposto da esperti. Io ho avuto la poliomielite a 4 anni, con grande disperazione dei miei genitori, ora ho 56 anni, mi sono realizzata come persona, studiato, lavorato, sposata con figli, ora mi occupo di un' Associazione. L'orgoglio di mio padre lo ricordo ancora, mi ha sostenuto e mi sostiene dal lassù. Auguri per la Irene! Anna

    RispondiElimina
  2. mi hai detto ....sei in gamba ....ma penso che voi non siate da meno il traguardo finale non puo guardarlo neppure a chi la vita ha regalato solo gioie....noi ci possiamo augurare che un giorno arriveremo vittoriosi alla meta o almeno i NOSTRI figli arrivino vittoriosi la magia che circonda irene perviene sicuramente da due genitori magici che percorrono la strada purtroppo un po in salita insieme a lei ...per la spettinata bhè che dire forse non ha ripreso dal papa ihih ti auguro anch io il tempo ....per vederla crescere nei suoi piccoli grandi progressi ....che fara...un abraccio marina

    RispondiElimina
  3. penso che siete una gran bella famiglia e Irene, sarà sempre la vostra più grande gioia

    flavio

    RispondiElimina